10 motivi per comprare da mercatini contadini

In questo articolo scoprirai almeno 10 motivi per comprare da mercatini contadini. Nell’ultimo periodo, sempre più persone hanno scelto una vita slow e salutare. Proprio per questo, vogliamo parlarti di quanto sia importante acquistare prodotti locali e favorire le proprie zone.

Quante volte abbiamo avuto modo di visitare un mercatino agricolo nel fine settimana? Magari nella nostra zona preferita o in viaggio, sentendoci rigenerati anche solo dalla vista dei prodotti? Sicuramente molte volte, questo perché spesso nel weekend siamo portati a scoprire nuove piccole realtà e lo facciamo con la curiosità dei bambini.

Vogliamo darti qualche spunto salutare per conoscere i 10 motivi per comprare da mercatini contadini.

Vediamoli insieme.

Quali sono i 10 motivi per comprare da mercatini contadini?

Siamo sempre più bombardati dai media sulla tematica salute, soprattutto d’estate. Ma facciamo davvero tutto il possibile per prenderci cura di noi stessi e delle nostre realtà cittadine?

A questa domanda rispondiamo con una carrellata di motivazioni per le quali bisognerebbe fare un salto ai mercatini tutte le settimane!

  • La stagionalità

Mentre nei supermercati la stagionalità non sempre viene rispettata, invece nei mercatini contadini troverai tantissima frutta e verdura di stagione.

  • Rapporto qualità/prezzo

Nei mercatini contadini non troverai dei prodotti di serie C, ma troverai dei prodotti fantastici anche ad un ottimo prezzo!

  • Imparerai a scoprire nuove tipologie di frutta e verdura

Che dire? I mercatini contadini sono il posto perfetto per farsi una cultura su varietà di frutta e verdura che non conosciamo. È un posto perfetto per scoprire nuove tipologie di ortaggi e provarli ad inserire nella nostra dieta salutare. E tutto a chilometro 0.

  • Aiutare e favorire l’economia locale

Partecipare in modo attivo alla cittadinanza attraverso i propri acquisti, è sicuramente una delle motivazioni per le quali acquistare dai mercatini contadini. Acquistare frutta, verdura e prodotti enogastronomici dai venditori dei mercatini, aiuta l’economia locale a crescere.

  • Conoscere nuove persone e contadini della zona

Andare ai mercatini campagnoli è un buon modo per conoscere persone nella propria zona e ricevere anche dei preziosi consigli dai contadini. La vera essenza dei mercatini è fatta dalla genuinità delle persone che li frequentano.

  • Fare qualcosa di nuovo e salutare

Sapevi che grazie ad alcune app come ad esempio Cittando, potrai partecipare a degustazioni, percorsi enogastronomici o corsi wellness? Potrai partecipare agli eventi che troverai sull’app a tema salute e conoscenza del territorio. Partecipare a un mercatino contadino con la propria presenza, è un modo per supportare l’economia locale, fare qualcosa di nuovo e soprattutto salutare.

  • Conoscere nuove ricette culinarie

Presenziare ad un mercatino contadino è un buon modo per apprendere nuove ricette culinarie da provare in compagnia delle persone che ami.

  • Fare un gesto solidarietà al pianeta

Siamo consapevoli di quanto le nostre abitudini poco salutari, siano motivo di inquinamento e danno per il nostro pianeta. Partecipando ad un mercatino contadino e favorendo il turismo di prossimità, facciamo anche un gesto amichevole verso la nostra Terra.

  • Pensare alla salute

Nel senso più ampio del termine, pensare alla propria salute vuol dire scegliere degli alimenti biologici e coltivati con amore e passione da contadini locali. È ideale acquistare nelle piazze delle nostre città per conoscere meglio il territorio, ma anche per pensare alla propria salute e favorire sé stessi.

  • Turismo esperienziale

Vivere un’esperienza mistica provando prodotti locali è possibile, affidandosi ai contadini locali e acquistando prodotti di stagione. Turismo esperienziale perché si possono vivere situazioni piacevoli grazie a eventi organizzati nel territorio nel rispetto del pianeta e della natura.

10 Grandi concerti da non perdere questo autunno

Finalmente, rispettando tutte le norme e comportandoci responsabilmente, possiamo tornare ad assistere a concerti ed eventi dal vivo! Ma cosa andare a vedere? Scopriamo insieme i 10 grandi concerti da non perdere questo autunno.

1.   One Republic

Cominciano con un gruppo che conta milioni di fan in tutto il mondo. Le possibilità di vedere queste grandi star nel nostro paese, spesso, si contano sulle dita d’una mano. E infatti le date per il concerto dei One Republic in Italia sono solo due: il 1 Novembre Padova, e il 31 Ottobre a Milano.

2.   Ermal Meta

Anche gli artisti italiani aprono le porte dei loro tour. Ermal Meta ha rilasciato il calendario del suo tour di fine 2021. A partire dal 2 Dicembre, sarà possibile assistere al suo concerto in varie città d’Italia: controlla le date e le location su Cittando!

3.   Michele Bravi

Michele Bravi ha lanciato un segno di speranza quando, in anticipo rispetto a molti dei suoi colleghi, e quando la riapertura al pubblico degli eventi live non era ancora sicura, ha annunciato le date del suo tour che partirà da Parma il 9 Novembre. Fino a Dicembre sarà poi possibile ascoltare il cantante umbro in varie città d?italia tra cui Milano, Firenze, Bologna, Roma e altre… Controlla su Cittando se c’è una data disponibile vicino a te!

4.   Negramaro

Dopo qualche anno di stop e varie vicissitudini, i Negramaro tornano in tour. Il gruppo ha fissato 18 concerti in 15 città a partire dal 7 Ottobre a RImini per concludersi il 27 Novembre a Bari.

Per trovare altri concerti da non perdere nella tua città, o ovunque ti trovi in ogni momento, scarica Cittando, l’app per scoprire cosa fare nel tempo libero!

5.   Francesco de Gregori

Gli amanti del cantautorato italiano saranno felici di sapere che Francesco De Gregori torna a cantare sui palchi di tutta Italia. Il suo tour inizia l’ultimo giorno di Luglio ma andrà avanti per buona parte dell’autunno.

6.   Nomadi

I Nomadi hanno in mente un progetto ambizioso: un tour che partirà a Luglio 2021 e finirà ad Aprile 2022. I fan della band avranno tante occasioni per ascoltare un gruppo che ha fatto un pezzo di storia della musica italiana.

7.   Big One

I Big One non possono vantare la fama di Francesco De Gregori, ma i veri appassionati di rock sperimentale e psichedelico saranno di felici di sapere che questo gruppo veronese ha messo in piedi un intero concerto dedicato alla musica dei Pink Floyd. Il loro tour è addirittura europeo ma, durante l’autunno, saranno numerose anche le tappe italiane. Controlla date e location su Cittando.

8.   Frah Quintale

Per spaziare su tutti i generi, parliamo anche di eventi hip hop: il tour di Frah Quintale parte ad Agosto e andrà avanti per tutto l’autunno fino a dicembre. Le date sono molte, le location sparse in tutta Italia e i prezzi accessibili.

9.   Fiorella Mannoia

Dalla sua partecipazione a Sanremo Fiorella Mannoia è tornata alla ribalta con canzoni sempre più toccanti. Il suo tour è ambizioso e promette di far rivivere pezzi di storia di musica italiana accanto alle novità che hanno restituito la popolarità che merita  a questa grande artista: il Padroni di Niente Tour ha fissato date per tutto l’autunno fino a Dicembre. Dai un’occhiata al calendario su Cittando.

10. Giovanni Allevi

Se sei un amante della musica classica, ti interesserà il tour di Giovanni Allevi. Le date non sono molte: dopo le due estive di agosto, Allevi si esibirà solo a Treviso il 24 Settembre e a Trento il 30 Novembre. Controlla le date disponibili di questo e altri concerti su Cittando – l’app per scoprire cosa fare nel tempo libero!