, ,

Cose da fare a Maiolo

Maiolo è un minuscolo comune in provincia di Rimini noto per il suo pane e per i numerosi punti panoramici che offrono una vista che spazia dal Monte Fumaiolo all’Alpe della Luna, dal Monte Carpegna ai torrioni di San Leo ed alle torri di San Marino fino a Rimini e alla riviera adriatica.

Maiolo: accenni di storia

Il comune di Maiolo ha avuto due spostamenti del nucleo comunale nel corso della sua storia. Inizialmente situato sulla Rocca di Maiolo, fu un importante centro commerciale e politico medievale. Fu coinvolto in conflitti tra fazioni e passò attraverso diverse famiglie nobiliari. Nel 1700, una devastante frana causata da forti piogge distrusse il paese. Nel 2009, Maiolo fu distaccato dalla provincia di Pesaro e Urbino, delle Marche, in seguito a un referendum, insieme ad altri comuni dell’Alta Valmarecchia.

Cose da fare a Maiolo

Festa del Pane

La principale fonte di attrazione di Maiolo è la Festa del Pane che si tiene l’ultimo weekend di ogni giugno. E’ un’occasione coinvolgente per celebrare e riscoprire il pane tipico della Valmarecchia, cotto nei forni storici del paese. L’evento si sviluppa su due giorni, con convegni e spettacoli di danza il sabato, mentre la domenica offre visite agli antichi forni, vendita di pane e prelibatezze locali, oltre a una solenne benedizione del pane durante la Santa Messa. Il mercatino, l’animazione per bambini e l’atmosfera tradizionale creano un’esperienza festosa e gustosa per i visitatori.

Altre attrazioni a Maiolo

castello maiolo vicino riminiA Maiolo vale la pena visitare:

  • La Rocca di Maiolo: un luogo evocativo, ideale da raggiungere come meta per escursioni e arrampicate.
  • Il Castello Antico: un castello con annessa chiesa situato in uno dei punti panoramici più belli del paese.
  • Il Museo del Pane: un museo diffuso con forni sparsi per il territorio, campi di grano, e strumenti che raccontano la storia di una comunità.

Per ulteriori info, scarica la nostra app o visita www.explorevalmarecchia.it.

, , ,

Cosa fare a Sant’Agata Feltria

Sant’Agata Feltria: Un Tesoro Nascosto tra Natura e Cultura

La storia di Sant’Agata Feltria, vicino Rimini, pezzetto d’Italia incastonato tra le colline della Romagna affonda le radici nell’antichità, con un centro storico che custodisce segreti e racconti avvincenti.

Questo borgo medievale nella Valmarecchia, racchiude una storia millenaria. Fortezza e crocevia commerciale, ha ospitato nobili e artisti. Oggi, la sua architettura antica e le tradizioni contadine si fondono, incantando i visitatori con un viaggio nel tempo.

Cosa fare a Sant’Agata Feltria

  1. Santuario Madonna del Soccorso

Una chiesina che risale al 1609 che conserva ancora un ancona dorata raffigurante il miracolo della Vergine del Soccorso che sottrae un bambino al demonio.

  1. Teatro Angelo Mariani

A Sant’Agata Feltria si può visitare il Teatro in legno più antico d’Italia. L’attività teatrale e musicale è ancora in corso, per cui si può assistere a diversi spettacoli durante tutto l’anno.

  1. Castello della Rocca delle Fiabe

    castello SANT'AGATA FELTRIA

    Sant’Agata Feltria

Rocca Fregoso è stata ribattezzata la Rocca delle Fiabe. Al suo interno, sono stati allestiti quattro percorsi ispirati al mondo delle fiabe. Un’ottima attrazione per grandi e piccini.

  1. Museo delle Arti Rurali

Il Museo delle Arti Rurali racconta la storia del borgo di Sant’Agata Feltri attraverso gli strumenti che gli artigiani hanno utilizzato per i loro lavori nel corso dei secoli.

  1. Ecomuseo del Tartufo

Il borgo che ospita l’annuale Fiera del Tartufo dedicata al pregiato tartufo bianco ospita anche un museo interamente dedicato a questa specialità.

  1. Fiera del tartufo

Nel mese di ottobre Sant’Agata Feltria ospita la Fiera del tartufo.

L’evento si ripete per tutte le domeniche di ottobre ed è incentrato sul tartufo bianco pregiato. Oltre alla valorizzazione dei prodotti tipici, la fiera è anche un’occasione per conoscere i luoghi naturali che circondano il borgo.

  1. Il Paese di Natale

L’atmosfera natalizia in Sant’Agata Feltria è un’esperienza incantevole: il Paese di Natale trasforma il borgo in un magico mondo natalizio, catturando l’essenza del periodo festivo con mercatini, luci e decorazioni.

Sant’Agata Feltria è molto più di un semplice luogo da visitare; è un’esperienza completa che abbraccia la storia, la natura e la cultura in un connubio perfetto.

 

Per ulteriori info visita: https://www.explorevalmarecchia.it/santagata-feltria-turismo-romagna/