umbria jazz 2022

Umbria Jazz 2022

biglietti Jova beach party

Jova Beach Party 2022

Etruria Eco Festival: concertoni in spiaggia a pochi km da Roma

Come ogni anno dal 2007, si svolge nel mese di agosto l’Etruria Eco Festival nella Marina di Cerveteri.

Si svolge dal 10 al 22 agosto 2021, il suo spirito di aggregazione e allegria, fa si che l’Etruria Eco Festival sia un evento aspettato da migliaia di persone di ogni età.

Quest’anno il panorama artistico musicale è ampio e varia dai Subsonica ai Coma Cose, passando dai Negrita. Un connubio di arte e spettacolo nel pieno rispetto delle norme proposte in questo momento così difficile per le arti.

La storia dell’Etruria Eco Festival

Il Festival nasce grazie all’intuizione e al lavoro di un gruppo di giovani del territorio a nord di Roma. Un gruppo impegnato sia dal punto di vista culturale, ma anche ambientalista e interessato al territorio.

La mission di Etruria Eco Festival è sempre stata quella di aggregare un pubblico considerevole di giovani e puntare alla riflessione su tematiche legate all’ecologia, oltre a far riconoscere Marina di Cerveteri come la spiaggia attrazione e punto di riferimento per i concerti fronte mare nel litorale laziale, non a caso proprio qui nel 2019 si svolse il Jova Beach Party dove parteciparono oltre 40 mila persone.

Il Festival negli anni si è trasformato sempre di più: la qualità artistica è cresciuta insieme a chi l’ha frequentato dagli albori.

L’intento però è rimasto quello originario: accogliere i giovani grazie a spettacoli di valore e trattare temi di ampio spettro sociale e di interesse ambientale. Il tutto con un sorriso e con la leggerezza che fa parte del Festival.

Negli anni, quest’ultimo ha avuto grandi riconoscimenti ed è diventato anche un punto di riferimento per molti enti nel panorama culturale italiano.

Soprattutto, è un punto fermo per tutti gli artisti indipendenti e per i musicisti emergenti.

Un Festival condivisibile

Non solo condivisibile dal punto di vista ideologico per i molti giovani che si affacciano al mondo eco-sostenibile, ma anche per enti e amministrazioni.

Infatti, il Festival è stato insignito dell’onorificenza di “Miglior Festival d’Italia 2011” dal MEI – il Meeting delle Etichette Indipendenti – e dalla Rete dei Festival.

Un premio molto sentito dagli organizzatori perché ricorda l’impegno del Festival nel promuovere cultura e responsabilità ambientale.

Il Festival è stato sostenuto anche dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma, dal Comune di Cerveteri, con il patrocinio dei Ministeri MiBACT e MATTM, grazie all’impegno profuso verso la cultura e l’ambiente.

Perché l’Etruria Eco Festival è un evento ECOSOSTENIBILE?

Gli obiettivi del Festival sono da sempre stati nobili, dal primo istante, riscuotendo grandi aspettative e speranze da parte di tutti i partecipanti.

Gli obiettivi del Festival legati all’eco-sostenibilità, sono numerosi:

  1. Una scelta di sponsor e di espositori che siano compatibili con l’Azione del Festival eco-sostenibilità
  2. Utilizzare materiale promozionale che sia online o su carta riciclata 100%
  3. Impiego esclusivo di materiali eco-compatibili
  4. Corretta gestione dei rifiuti con la raccolta differenziata
  5. Incentivi nell’uso della mobilità sostenibile
  6. Realizzazione di eventi e interventi che abbiamo valore dal punto di vista ambientalista e che possano dare lustro al patrimonio arboreo urbano.

Riconoscendone il valore culturale e ambientalista anche noi di Cittando saremo presenti con il nostro stand.

Infatti potrete trovarci ai concerti dei Negrita, Coma Cose e Subsonica.

Gli eventi, che sono disponibili sull’app di Cittando, sono un punto di incontro non solo per valorizzare la musica indipendente e gli artisti del panorama musicale, ma anche per discutere di tematiche importanti – soprattutto per le nuove generazioni.

10 Grandi concerti da non perdere questo autunno

Finalmente, rispettando tutte le norme e comportandoci responsabilmente, possiamo tornare ad assistere a concerti ed eventi dal vivo! Ma cosa andare a vedere? Scopriamo insieme i 10 grandi concerti da non perdere questo autunno.

1.   One Republic

Cominciano con un gruppo che conta milioni di fan in tutto il mondo. Le possibilità di vedere queste grandi star nel nostro paese, spesso, si contano sulle dita d’una mano. E infatti le date per il concerto dei One Republic in Italia sono solo due: il 1 Novembre Padova, e il 31 Ottobre a Milano.

2.   Ermal Meta

Anche gli artisti italiani aprono le porte dei loro tour. Ermal Meta ha rilasciato il calendario del suo tour di fine 2021. A partire dal 2 Dicembre, sarà possibile assistere al suo concerto in varie città d’Italia: controlla le date e le location su Cittando!

3.   Michele Bravi

Michele Bravi ha lanciato un segno di speranza quando, in anticipo rispetto a molti dei suoi colleghi, e quando la riapertura al pubblico degli eventi live non era ancora sicura, ha annunciato le date del suo tour che partirà da Parma il 9 Novembre. Fino a Dicembre sarà poi possibile ascoltare il cantante umbro in varie città d?italia tra cui Milano, Firenze, Bologna, Roma e altre… Controlla su Cittando se c’è una data disponibile vicino a te!

4.   Negramaro

Dopo qualche anno di stop e varie vicissitudini, i Negramaro tornano in tour. Il gruppo ha fissato 18 concerti in 15 città a partire dal 7 Ottobre a RImini per concludersi il 27 Novembre a Bari.

Per trovare altri concerti da non perdere nella tua città, o ovunque ti trovi in ogni momento, scarica Cittando, l’app per scoprire cosa fare nel tempo libero!

5.   Francesco de Gregori

Gli amanti del cantautorato italiano saranno felici di sapere che Francesco De Gregori torna a cantare sui palchi di tutta Italia. Il suo tour inizia l’ultimo giorno di Luglio ma andrà avanti per buona parte dell’autunno.

6.   Nomadi

I Nomadi hanno in mente un progetto ambizioso: un tour che partirà a Luglio 2021 e finirà ad Aprile 2022. I fan della band avranno tante occasioni per ascoltare un gruppo che ha fatto un pezzo di storia della musica italiana.

7.   Big One

I Big One non possono vantare la fama di Francesco De Gregori, ma i veri appassionati di rock sperimentale e psichedelico saranno di felici di sapere che questo gruppo veronese ha messo in piedi un intero concerto dedicato alla musica dei Pink Floyd. Il loro tour è addirittura europeo ma, durante l’autunno, saranno numerose anche le tappe italiane. Controlla date e location su Cittando.

8.   Frah Quintale

Per spaziare su tutti i generi, parliamo anche di eventi hip hop: il tour di Frah Quintale parte ad Agosto e andrà avanti per tutto l’autunno fino a dicembre. Le date sono molte, le location sparse in tutta Italia e i prezzi accessibili.

9.   Fiorella Mannoia

Dalla sua partecipazione a Sanremo Fiorella Mannoia è tornata alla ribalta con canzoni sempre più toccanti. Il suo tour è ambizioso e promette di far rivivere pezzi di storia di musica italiana accanto alle novità che hanno restituito la popolarità che merita  a questa grande artista: il Padroni di Niente Tour ha fissato date per tutto l’autunno fino a Dicembre. Dai un’occhiata al calendario su Cittando.

10. Giovanni Allevi

Se sei un amante della musica classica, ti interesserà il tour di Giovanni Allevi. Le date non sono molte: dopo le due estive di agosto, Allevi si esibirà solo a Treviso il 24 Settembre e a Trento il 30 Novembre. Controlla le date disponibili di questo e altri concerti su Cittando – l’app per scoprire cosa fare nel tempo libero!