Festival Cinema Roma

Arriva La Festa del Cinema di Roma

Dal 14 al 24 Ottobre, a Roma, si terrà la tradizionale Festa del Cinema di Roma giunta alla sua sedicesima edizione. E’ un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema, i curiosi, e per passare una giornata diversa dal solito…dopo le tante giornate tutte uguali alle quali il distanziamento sociale ci aveva costretto.

La manifestazione è organizzato dalla Fondazione Cinema per Roma e si terrà presso l’Auditorum Parco della Musica. Il viale che conduce alla cavea sarà trasformato in un enorme red carpet che ospiterà tantissimi protagonisti del cinema italiano e internazionale. La Festa del Cinema di Roma è, infatti, anche l’opportunità per incontrare – da più o meno vicino – attori, registi, e scrittori che ammiriamo e ci hanno fatto sognare con le loro opere.

I film presentati

Dear Evan Hansen

E’ la Festa del Cinema e quindi godiamoci il cinema: a questo evento saranno presentati alcuni film che il pubblico sta aspettando con trepidazione. Uno di questi Dear Evan Hansen. E’ un film tratto da un musical di Broadway che potrebbe essere definito, per usare un parallelismo proprio con il cinema, un vero e proprio blockbuster.

Lo spettacolo Dear Evan Hansen è stato replicato centinaia a di volte, ha contato migliaiaia di spettatori, e ha vinto numerosi premi importantissimi, tra cui quelli più importanti di tutti: i Tony Awards.

Il film ha lo stesso protagonista dello spettacolo musicale, Ben Platt, un ragazzo con una voce incredibile. Lui è proprio uno dei vincitori di un Tony Award per la migliore performance.

Belfast

Un’altra pellicola attesissima è Belfast di Kenneth Branagh che racconta degli scontri avvenuti negli anni ‘60 in Irlanda del Nord. Il punto di vista, però, è del tutto particolare perché il protagonista è un bambino con tutti i suoi sogni… mentre, però, la sua città viene distrutta da proteste e atti di violenza.

Io sono babbo-natale

Uno degli appuntamenti più emozionanti previsti nel calendario della Festa è la presentazione dell’ultimo film di Gigi Proietti, l’attore romano amatissimo dal pubblico italiano scomparso nel Novembre 2000.

Il film pre-apre il festival. Il regista, gli organizzatori sono molto emozionati nel presentare l’ultima opera del grande attore e sarà una grande emozione anche per tutto il pubblico. Il film, poi, non mancherà di far sorridere: oltre alla simpatia e alla comicità di Proietti, il film è ricco di situazioni comiche: un rapinatore si ritrova in casa un signore che non ha niente ma che ha un’importante rivelazione: dice di essere Babbo Natale.

The eyes of Tammy Faye

Io sono Babbo Natale segna la preapertura del festival. L’apertura ufficiale è affidata a un film di Michael Showalter, The Eyes of Tammy Faye (Gli occhi di Tammy Faye). Il film è tratto da una storia vera e da un omonimo documentario che raccontava la storia di questo controverso personaggio.

Tammy Faye è stata una famosa tele evangelista. Era una figura che andava in televisione a predicare la religione, e aveva un carisma tale da conquistare milioni di telespettatori. Dalla religione, poi, passò a realizzare diversi show, dagli spettacoli di marionette ai talk show.

La controversia e la caduta di Tammy Faye e del suo impero avvenne quando, nel 1987, fu rivelato che, insieme al marito, aveva pagato centinaia di migliaia di dollari per mettere a tacere la donna che accusava il marito di violenze sessuali.

Non solo cinema

La Festa del Cinema di Roma è un vero e proprio evento culturale che coinvolge altre forme d’arte rispetto al cinema, che comunque rimane il tema principale.

Zadie Smith

Uno degli appuntamenti più attesi alla Festa del Cinema di Roma è quello con Zadie Smith la celeberrima scrittrice londinese. Insieme al pubblico, Zadie Smith ripercorrerà la sua carriera iniziata nel 2000 con il romanzo Denti Bianchi.

Questa scrittrice è considerata una delle portavoce della sua generazione; ha sempre affrontato tematiche di attualità senza mai diventare pesante. Anzi, i suoi romanzi sono ironici e proprio per questo raggiungono livello di profondità ancora maggiori. Oltre a ripercorrere la sua carriera, allora, il dialogo con Zadie Smith sarà una opportunità per affrontare i. Temi più attuali, discuterne, rifletterne, e uscire con nuove consapevolezze e ispirazioni.

I personaggi più attesi

Come ogni anno, La Festa del Cinema di Roma porta nella Capitale personalità di spicco del mondo del cinema e dello spettacolo. Chi sono i più attesi per questo 2021?

Sembra che quest’anno a Roma si siano invitati i registi più conosciuti e pazzi del panorama contemporaneo: Tim Burton e Quentin Tarantino. Entrambi fanno dei film che rispecchiano la loro personalità e sono, per questo, amatissimi dal pubblico. A TIm Burton, poi, la Festa del Cinema assegnerà il premio alla carriera. E’ anche previsto un incontro con il pubblico in cui si parlerà della sua carriera e dei suoi progetti.

Anche a Quentin Tarantino è dedicato un premio alla carriera. Il pubblico avrà la stessa opportunità di dialogare con lui grazie ad un evento previsto in calendario.

Saranno poi presenti registi e membri del cast degli altri film presentati, come Kenneth Branagh Branagh che ha diretto Belfast.

I più giovani saranno felici di incontrare Stephen Chbosky. E’ il regista di Dear Evan Hansen, ma è anche lo scrittore del bestseller Noi SIamo Infinito e regista dell’omonimo film.

Festa del Cinema di Roma: come, dove e quando

Veniamo agli aspetti tecnici. Per quanto riguarda il calendario dettagliato degli eventi in programma alla Festa del CInema, esso viene annunciata mercoledì 6 ottobre in una conferenza stampa, anche se – come abbiamo visto – già conosciamo gli eventi più importanti e le personalità più attese.

La Festa del Cinema avrà luogo dal 14 Ottobre fino al 21. Il centro nevralgico del festival sarà l’Auditorium Parco della Musica, ma non tutti gli eventi si tengono lì. La Festa coinvolge infatti anche altri luoghi della Capitale come Museo Nazionale dell Arti del XX secolo, la Casa del Cinema, il circuito delle Libreria Indipendenti e altre sale cinematografiche della città.

Come sempre, puoi consultare l’app Cittando per scoprire film festival ed eventi come questo.

Etruria Eco Festival: concertoni in spiaggia a pochi km da Roma

Come ogni anno dal 2007, si svolge nel mese di agosto l’Etruria Eco Festival nella Marina di Cerveteri.

Si svolge dal 10 al 22 agosto 2021, il suo spirito di aggregazione e allegria, fa si che l’Etruria Eco Festival sia un evento aspettato da migliaia di persone di ogni età.

Quest’anno il panorama artistico musicale è ampio e varia dai Subsonica ai Coma Cose, passando dai Negrita. Un connubio di arte e spettacolo nel pieno rispetto delle norme proposte in questo momento così difficile per le arti.

La storia dell’Etruria Eco Festival

Il Festival nasce grazie all’intuizione e al lavoro di un gruppo di giovani del territorio a nord di Roma. Un gruppo impegnato sia dal punto di vista culturale, ma anche ambientalista e interessato al territorio.

La mission di Etruria Eco Festival è sempre stata quella di aggregare un pubblico considerevole di giovani e puntare alla riflessione su tematiche legate all’ecologia, oltre a far riconoscere Marina di Cerveteri come la spiaggia attrazione e punto di riferimento per i concerti fronte mare nel litorale laziale, non a caso proprio qui nel 2019 si svolse il Jova Beach Party dove parteciparono oltre 40 mila persone.

Il Festival negli anni si è trasformato sempre di più: la qualità artistica è cresciuta insieme a chi l’ha frequentato dagli albori.

L’intento però è rimasto quello originario: accogliere i giovani grazie a spettacoli di valore e trattare temi di ampio spettro sociale e di interesse ambientale. Il tutto con un sorriso e con la leggerezza che fa parte del Festival.

Negli anni, quest’ultimo ha avuto grandi riconoscimenti ed è diventato anche un punto di riferimento per molti enti nel panorama culturale italiano.

Soprattutto, è un punto fermo per tutti gli artisti indipendenti e per i musicisti emergenti.

Un Festival condivisibile

Non solo condivisibile dal punto di vista ideologico per i molti giovani che si affacciano al mondo eco-sostenibile, ma anche per enti e amministrazioni.

Infatti, il Festival è stato insignito dell’onorificenza di “Miglior Festival d’Italia 2011” dal MEI – il Meeting delle Etichette Indipendenti – e dalla Rete dei Festival.

Un premio molto sentito dagli organizzatori perché ricorda l’impegno del Festival nel promuovere cultura e responsabilità ambientale.

Il Festival è stato sostenuto anche dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma, dal Comune di Cerveteri, con il patrocinio dei Ministeri MiBACT e MATTM, grazie all’impegno profuso verso la cultura e l’ambiente.

Perché l’Etruria Eco Festival è un evento ECOSOSTENIBILE?

Gli obiettivi del Festival sono da sempre stati nobili, dal primo istante, riscuotendo grandi aspettative e speranze da parte di tutti i partecipanti.

Gli obiettivi del Festival legati all’eco-sostenibilità, sono numerosi:

  1. Una scelta di sponsor e di espositori che siano compatibili con l’Azione del Festival eco-sostenibilità
  2. Utilizzare materiale promozionale che sia online o su carta riciclata 100%
  3. Impiego esclusivo di materiali eco-compatibili
  4. Corretta gestione dei rifiuti con la raccolta differenziata
  5. Incentivi nell’uso della mobilità sostenibile
  6. Realizzazione di eventi e interventi che abbiamo valore dal punto di vista ambientalista e che possano dare lustro al patrimonio arboreo urbano.

Riconoscendone il valore culturale e ambientalista anche noi di Cittando saremo presenti con il nostro stand.

Infatti potrete trovarci ai concerti dei Negrita, Coma Cose e Subsonica.

Gli eventi, che sono disponibili sull’app di Cittando, sono un punto di incontro non solo per valorizzare la musica indipendente e gli artisti del panorama musicale, ma anche per discutere di tematiche importanti – soprattutto per le nuove generazioni.

10 esperienze romane adatte per le famiglie

Sei a Roma con la famiglia, hai già fatto visto l’Altare della Patria e il Colosseo da fuori, e sei a corto di idee? Ecco 10 attività da fare a Roma insieme alla tua famiglia. Rendi la tua permanenza indimenticabile con vere esperienza romane!

1.   I sotterranei del colosseo

Se si è a Roma in vacanza, per un weekend o anche per un solo pomeriggio, non si può non andare a visitare il Colosseo. La maestosa area offre uno spettacolo senza tempo. Il tour all’interno dell’edificio porta nei sotterranei, al foro romano, e nell’arena vera e propria; la visita avviene con una guida che illustra i segreti del Colosseo.

2. Tour notturno in Mini cabriolet

Roma di notte è un’esperienza da vivere! Le Mini Cabriolet la rendono più divertente che mai, con i passeggeri che possono sporsi dal tettuccio, scattare fotografie e solo godersi l’atmosfera romana. Il tour si ferma negli angoli di Roma più famosi e caratteristici: ecco come vedere tutta Roma in una notte!

3. Volo in mongolfiera

Roma è bella dal basso, dall’interno, e anche dall’alto. Milano Mongolfiere gestisce in via Flaminia un servizio di Tour aereo sopra Roma in mongolfiera disponibile nei weekend. Il tour è adatto anche ai bambini – purché accompagnati da un adulto – ed è solo sconsigliato a chi ha problemi alla schiena.

4. Scuola di gladiatori

Per passare un paio d’ore divertenti e romane che più romane non si può, a Roma si può prenotare una Scuola per Gladiatori in piccoli gruppi. Un’esperienza divertente da fare in famiglia e con gli amici. E’ anche un’ottima occasione, per grandi e piccini, per apprendere un pezzo di storia del nostro paese.

5. Tour di Castel Gandolfo

Castel Gandolfo è conosciuto come la residenza estiva dei Papi, ma è anche un borgo romano che vale la pena visitare. Il borgo si affaccia sul lago, dove è possibile prenotare una gita in kayak guidata con nuotata nel lago inclusa!

6. Teatro Di Pulcinella

Una visita alla terrazza sul Gianicolo può riservare grandi sorprese. Oltre all’incredibile vista su Tevere e sul Vaticano, in questa piazzetta (Piazzale Garibaldi) ci sono giostre e, nei weekend, vengono messi in scena degli spettacoli di marionette del Teatrino di Pulcinella.

7. Explora

I musei sono noiosi e la maggior parte delle volte non si capisce cosa si sta guardando: di solito è questo che pensano i bambini durante le uscite ai musei con la scuola. Lascia che si ricredano ad Explora il Museo per Bambini situato in Via Flaminia. Un luogo pensato apposta per i bambini perché imparino in modo divertente: l’accento è posto sul divertimento, per cui l’esperienza somiglia più a quella di un parco giochi che alla solita visita al museo.

8. Santuario dei Gatti

I gatti di Roma sono famosi quanto il colosseo e quanti i romani. La loro presenza è tutelata addirittura da una legge che vuole preservare la comunità felina della capitale. La comunità di gatti randagi più famosa è quella Largo di Torre Argentina: se vuoi vedere qualcosa di particolare con la famiglia, facci un salto: i gatti gironzolano e sonnecchiano tra statue di marmo, resti di colonne e di edifici.

9. EurPark

Attività all’aperto, attività fisica e tanto sano divertimento: l’EurPark propone percorsi e attività per tutta la famiglia per divertirsi mantenendosi attivi e imparando anche qualche trucchetto utile per cavarsela da soli in ogni situazione!

10. Bioparco

Per una giornata all’aperto, l’appuntamento immancabile è con lo zoo di Roma: il Bioparco. Una passeggiata perfetta per tutta la famiglia tra animali che provengono da ogni parte del mondo.

Sei alla ricerca di altre attività o esperienza da vivere a Roma, dai un’occhiata a Cittando, l’app per scoprire cosa fare nel tempo libero.

Spiagge pulite raggiungibili da Roma

Roma è una città stupenda in tutte le stagioni, è la caput mundi: uno spettacolo a cielo aperto. L’estate è arrivata e anche se andiamo a visitare una città d’arte come Roma, nulla vieta di raggiungere le località di mare per rilassarsi in spiaggia e stare un po’ a mollo!

Nuotare, sorseggiare una bevanda fresca e passare il tempo con la propria famiglia e con gli amici, è uno dei motivi per cui l’estate è meravigliosa. Se stai cercando le spiagge pulite raggiungibili da Roma, sei nell’articolo giusto. Scopriamole tutte insieme.

Quali sono le migliori spiagge pulite vicino Roma?

Facciamo una piccola lista perfetta per scoprire quali sono le migliori spiagge pulite vicino Roma. Purtroppo – per colpa dell’inquinamento – in Italia capita di trovare spiagge molto sporche. I problemi maggiori sono dovuti alla plastica, che come sappiamo, inquina moltissimo.

Abbiamo anche delle spiagge pulitissime e fiori all’occhiello delle nostre coste italiane, raggiungibili dalla capitale in pochissimo tempo. Scopriamo insieme alcune delle spiagge più belle raggiungibili dalla bellissima Roma.

Se vuoi rimanere in Lazio: le migliori spiagge vicino Roma

Le spiagge di Sabaudia: sicuramente le spiagge di Sabaudia fanno al caso tuo. Sabaudia dista circa 80 km da Roma. Non è semplicissimo raggiungerla con i mezzi e, proprio per questo, crediamo sia meglio consigliarti di muoverti con il tuo mezzo personale.

In treno la fermata più vicina è quella di Priverno-Fossanova, il tempo di percorrenza è di 1h e 20 minuti.

Le spiagge sono conosciute come Dune di Sabaudia, perché la spiaggia presenta una striscia di dune alta fino a 27 metri, ricoperte di macchia mediterranea.

Tra le spiagge da segnalare per bellezza, c’è sicuramente la spiaggia di Torre Paola: la sua bellezza è indiscutibile ed è perfetta soprattutto per chi vuole praticare sport acquatici.

Il primo tratto di spiaggia è occupato dal famoso Stabilimento balneare di Saporetti. Se ti addentrerai oltre, troverai un tratto di spiaggia poco frequentato e molto caratteristico per i suoi sassi.

Tra le spiagge di Sabaudia, merita anche la spiaggia della Bufalara: si chiama così perché da lato opposto delle dune vivono delle bufale libere.

Le spiagge di Gaeta: luogo paradisiaco ed eccezionale da visitare. Gaeta dista circa 170 km da Roma, è facilmente raggiungibile ed è meta di molti turisti annualmente.

Un luogo meraviglioso dove scegliere di fare una gita dalla bellissima Roma.

Tra le spiagge che vogliamo segnalarti: Serapo, Quaranta Remi, Arenauta, San Vito, Sant’Agostino, Fontania.

Sono 7 spiagge stupende e si trovano nel tratto di mare che va da Montagna Spaccata al Monte Orlando per poi raggiungere le grotte di Sperlonga.

Il mare è particolarmente limpido e per circa 10 km di spiaggia, potrai godere di sabbia fine e chiara, acqua cristallina e cornice di tutto questo splendore è la vegetazione mediterranea.

Ognuna di queste spiagge ha dei tratti specifici che la distinguono: la spiaggia dell’Ariana è stata più volte bandiera blu. Bandiera blu del 2021 è anche la Base Nautica Flavio Gioia di Gaeta.

Spiagge pulite raggiungibili da Roma a più di 100 km in Toscana

Vogliamo segnalarti anche altre bandiere blu e spiagge stupende che si trovano a più ore da Roma, ma raggiungibili sia in treno che con la propria auto.

In provincia di Grosseto: Maria di Punta Ala (Castiglione della Pescaia); Marina di San Rocco (Porto della Maremma – GR); Marina Cala Galera (Monte Argentario).

Come organizzare al meglio la permanenza nella spiaggia e nei luoghi vicino a Roma che preferiamo?

Abbiamo la risposta perfetta alla tua domanda. Infatti, grazie all’innovativa app di Cittando, potrai trovare: esperienze nuove, eventi interessanti, feste patronali, sagre, mercatini e molto altro.

Scaricando l’app avrai l’opportunità di conoscere un luogo benissimo e di fare turismo esperienziale da veri viaggiatori. Inoltre, si possono anche prenotare visite guidate o esperienze sportive o perché no, corsi di cucina!

Per maggiori informazioni, è possibile contattare direttamente Cittando: un’app non solo innovativa ma anche pratica e funzionale!