bonus terme centro benessere

Vacanza invernale alle terme con il bonus terme

Cos’è e come richiederlo

La settimana bianca è un classico delle vacanze invernali, ma perché, invece che andare a cercare il freddo e l’avventura non andare alla ricerca di tepore e relax? La vacanza invernale alle terme quest’anno non è solo originale… Conviene!

In questo inverno 2021, come parte delle misure messe in atto dal governo per stimolare la ripresa economica, è scattato il bonus terme, un’agevolazione che può andare a rimborsare anche il 100% del servizio acquistato, per un massimo di 200 €. Scopriamo di cosa si tratta e come sfruttarlo.

Bonus terme 200 €: come funziona

L’agevolazione prevista dal bonus terme 2021 si ottiene in forma di voucher, una sorta di buono regalo emesso dallo Stato.

Il bonus può coprire anche il 100% del servizio acquistato ma non può superare i 200 €. Questo significa che se la tua spesa supera questa somma, potrai comunque usufruire del buono pagando la differenza

Bonus terme: chi può richiederlo?

Non ci sono limiti di reddito previsti per cui qualsiasi cittadino maggiorenne può richiederlo. Questo significa anche che, in caso di vacanze in famiglia, ogni membro della famiglia maggiorenne può richiedere il suo buono.

Bonus terme: come richiederlo

Per poter usufruire del bonus occorre prenotare in una struttura accreditata presso Invitalia. La prenotazione è tutto ciò che serve per richiedere e spendere il bonus.sarà infatti compito della struttura stessa verificare che il cittadino ai requisiti per accedere all’agevolazione (ovvero è maggiorenne, residente in Italia, e non ha già usufruito del bonus terme in precedenza).

Al momento del pagamento del servizio, quindi, avrai un massimo di 200 € di sconto.sarà poi cura della struttura rivolgersi a Invitalia a e ottenere il rimborso.

È importante però prenotare il bonus presso la struttura accreditata prima dell’erogazione del servizio. In altre parole, non si può chiedere un rimborso a posteriori. E’ sempre la struttura accreditata che conferma la prenotazione e la disponibilità del bonus.

Bonus terme: da e per quanto è disponibile

Quando si effettua la prenotazione in struttura, l’ente termale effettua la prenotazione del tuo bonus sulla piattaforma di Invitalia, la quale dà origine in tempo reale all’emissione del bonus. Dal momento dell’emissione, il bonus ha una validità di 60 giorni.

L’ente termale invia il voucher al cittadino in PDF sul quale è specificata la data di emissione.

Dove posso spendere il bonus terme?

È possibile prenotare spendere il bonus terme 200 € in qualsiasi struttura termale accreditata da Invitalia. L’elenco completo delle strutture accreditate è disponibile alla pagina bonusterme.invitalia.it.

Bonus terme quali servizi posso acquistare?

Con il bonus terme si può acquistare qualsiasi servizio erogato da un ente termale accreditato, ad eccezione dei loro servizi di ospitalità e ristorazione. Sono quindi agevolabili tutti i tipi di trattamento, compresi quelli diagnostici, trattamenti estetici, visite specialistiche e tutti i trattamenti sanitari termali.

10 motivi per comprare da mercatini contadini

In questo articolo scoprirai almeno 10 motivi per comprare da mercatini contadini. Nell’ultimo periodo, sempre più persone hanno scelto una vita slow e salutare. Proprio per questo, vogliamo parlarti di quanto sia importante acquistare prodotti locali e favorire le proprie zone.

Quante volte abbiamo avuto modo di visitare un mercatino agricolo nel fine settimana? Magari nella nostra zona preferita o in viaggio, sentendoci rigenerati anche solo dalla vista dei prodotti? Sicuramente molte volte, questo perché spesso nel weekend siamo portati a scoprire nuove piccole realtà e lo facciamo con la curiosità dei bambini.

Vogliamo darti qualche spunto salutare per conoscere i 10 motivi per comprare da mercatini contadini.

Vediamoli insieme.

Quali sono i 10 motivi per comprare da mercatini contadini?

Siamo sempre più bombardati dai media sulla tematica salute, soprattutto d’estate. Ma facciamo davvero tutto il possibile per prenderci cura di noi stessi e delle nostre realtà cittadine?

A questa domanda rispondiamo con una carrellata di motivazioni per le quali bisognerebbe fare un salto ai mercatini tutte le settimane!

  • La stagionalità

Mentre nei supermercati la stagionalità non sempre viene rispettata, invece nei mercatini contadini troverai tantissima frutta e verdura di stagione.

  • Rapporto qualità/prezzo

Nei mercatini contadini non troverai dei prodotti di serie C, ma troverai dei prodotti fantastici anche ad un ottimo prezzo!

  • Imparerai a scoprire nuove tipologie di frutta e verdura

Che dire? I mercatini contadini sono il posto perfetto per farsi una cultura su varietà di frutta e verdura che non conosciamo. È un posto perfetto per scoprire nuove tipologie di ortaggi e provarli ad inserire nella nostra dieta salutare. E tutto a chilometro 0.

  • Aiutare e favorire l’economia locale

Partecipare in modo attivo alla cittadinanza attraverso i propri acquisti, è sicuramente una delle motivazioni per le quali acquistare dai mercatini contadini. Acquistare frutta, verdura e prodotti enogastronomici dai venditori dei mercatini, aiuta l’economia locale a crescere.

  • Conoscere nuove persone e contadini della zona

Andare ai mercatini campagnoli è un buon modo per conoscere persone nella propria zona e ricevere anche dei preziosi consigli dai contadini. La vera essenza dei mercatini è fatta dalla genuinità delle persone che li frequentano.

  • Fare qualcosa di nuovo e salutare

Sapevi che grazie ad alcune app come ad esempio Cittando, potrai partecipare a degustazioni, percorsi enogastronomici o corsi wellness? Potrai partecipare agli eventi che troverai sull’app a tema salute e conoscenza del territorio. Partecipare a un mercatino contadino con la propria presenza, è un modo per supportare l’economia locale, fare qualcosa di nuovo e soprattutto salutare.

  • Conoscere nuove ricette culinarie

Presenziare ad un mercatino contadino è un buon modo per apprendere nuove ricette culinarie da provare in compagnia delle persone che ami.

  • Fare un gesto solidarietà al pianeta

Siamo consapevoli di quanto le nostre abitudini poco salutari, siano motivo di inquinamento e danno per il nostro pianeta. Partecipando ad un mercatino contadino e favorendo il turismo di prossimità, facciamo anche un gesto amichevole verso la nostra Terra.

  • Pensare alla salute

Nel senso più ampio del termine, pensare alla propria salute vuol dire scegliere degli alimenti biologici e coltivati con amore e passione da contadini locali. È ideale acquistare nelle piazze delle nostre città per conoscere meglio il territorio, ma anche per pensare alla propria salute e favorire sé stessi.

  • Turismo esperienziale

Vivere un’esperienza mistica provando prodotti locali è possibile, affidandosi ai contadini locali e acquistando prodotti di stagione. Turismo esperienziale perché si possono vivere situazioni piacevoli grazie a eventi organizzati nel territorio nel rispetto del pianeta e della natura.